Giunto alla  sua tredicesima edizione, il Premio Civitas Vitae quest’anno rinuncia forzatamente al tradizionale evento di incontro di generazioni rappresentato dalla cerimonia finale di premiazione. I racconti ricevuti (anche quest’anno e’ stato battuto il record di partecipazione della precedente edizione) sono stati valutati in questi mesi dalla Giuria presieduta dalla prof.ssa Antonia Arslan e, vista la
E’ visualizzabile a QUESTO LINK la lista delle opere selezionate dalla Giuria presieduta da Antonia Arslan per l’edizione 2014 del Premio Letterario Civitas Vitae. Si tratta di 29 tra racconti e poesie che verranno pubblicati nel libro in vendita in accoppiata con il Corriere della Sera, Il Gazzettino, Il Mattino di Padova, la Tribuna di
E’ stato ufficializzato oggi il tema del prossimo Premio Letterario Civitas Vitae (CLICCA QUI per scaricare il regolamento completo). La Giuria presieduta da Antonia Arslan ha scelto “Sognare non ha età – mi piacerebbe… vorrei… se potessi…“, puntando a selezionare poesie e racconti che raccontino sogni, desideri, progetti di singoli o gruppi di persone, siano
Maria Grazia Bresolato è una delle Operatrici SocioSanitarie che lavora al Civitas Vitae. In questa breve intervista ci racconta della sua partecipazione all’edizione 2012 del Premio ma di come lavorare alla Fondazione OIC sia una fonte di ispirazione ed arricchimento personale.